Home

Tra i festival di quest’estate ne mettiamo in rilievo uno curioso e un po’ diverso: quello della Stazione Topolò – Postaja Topolove che, quest’anno, si svolgerà dal 10 al 19 luglio nell’idilliaco omonimo paesino del Friuli che, quasi spopolato, ogni anno riprende vita proprio grazie a questa manifestazione estiva.

Tra concerti, proiezioni cinematografiche, performance, “cantieri aperti”, lectio magistralis, presentazioni varie, anche di architettura, installazioni audio-visive e passeggiate culturali (come quella sulle orme di Carlo Emilio Gadda) ci saranno anche incontri letterari, per esempio la lettura poetico-sonora Quieta ed ardente di Antonella Bukovaz e Massimo Croce (13 luglio); l’incontro intitolato Acque di acqua con i poeti Nino Iacovella, Guido Cupani e Peter Semolič (16 luglio); la presentazione del libro Olga Klévdarojova di Paolo Petricig, da parte di Piero Purini, e la presentazione del soggiorno creativo dello scrittore sloveno Miha Mazzini – che è stato ospite nel villaggetto di Topolò circa un mese fa – intitolata Ricordare vuol dire creare una storia dal passato (ambedue il 19 luglio).

Alla manifestazione friulana partecipano autori ed artisti non solo italiani e sloveni ma anche norvegesi, tedeschi e americani.


Med letošnjimi festivali opozarjamo na še posebej zanimivega in malce drugačnega: na Postajo Topolove ­– Stazione Topolò, ki bo letos potekala od 10 do 19 julija v idilični istoimenski furlanski vasici; čeprav je ta skoraj opuščena, vsako leto zaživi prav po zaslugi te prireditve.

Med koncerti, filmskimi projekcijami, performansi, »odprtimi delavnicami«, predavanji, različnimi predstavitvami (tudi arhitekturnih posebnosti tega okolja), avdiovizualnimi instalacijami in poučnimi sprehodi (kakršna je pot po sledeh znamenitega italijanskega pisatelja Carla Emilia Gadde) bodo na vrsti tudi literarna srečanja, denimo poetično-zvočno branje Antonelle Bukovaz e Massima Croceja (13. julija), srečanje Vode vode s pesniki Ninom Iacovello, Guidom Cupanijem in Petrom Semoličem (16. julija), predstavitev knjige Olga Klévdarojova Paola Petriciga (o njej bo govoril Piero Purini) in predstavitev pisateljske rezidence Mihe Mazzinija pred približno mesecem v Topolovem, in sicer z naslovom Spomniti se pomeni narediti zgodbo iz preteklosti (obe 19. julija).

Sodelovali ne bodo le italijanski in slovenski avtorji, ampak tudi norveški, nemški in ameriški umetniki.

 

 

(Foto Wikipedia)

Annunci

One thought on “Stazione Topolò / Postaja Topolove

  1. Pingback: Prevodi 2015 / Traduzioni 2015 | La casa di carta - Papirnata hiša

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...